Cerca nel blog

20 ottobre 2017

L'omicidio di Noemi Durini

E' una notte di fine estate, una notte in cui la pizzica sta diventando un'eco lontano. E' la notte del 3 Settembre la notte in cui a Specchia una ragazza, talmente bella da sembrare Biancaneve, esce di casa di nascosto dai genitori, entra nella macchina guidata dal suo fidanzatino e si avvia con lui verso l'ultimo viaggio della sua breve vita. La troveranno 11 giorni dopo in un uliveto uguale a tutti gli uliveti del Salento, sepolta da un mucchio di pietre con il viso e il corpo mangiato dagli animali selvatici. Uccisa e buttata lì dall'unico animale dal quale si doveva tenere alla larga. Il ragazzo, che ricambiato, diceva di amarla.

Nessun commento: