Gioca a FORGE of EMPIRE, gioca a RAIL NATION oppure ELVENAR sono giochi BELLISSIMI e Gratuiti

3 agosto 2013

Un giorno questo dolore ti sarà utile (2011) - Film completo

Regia/Director: Roberto Faenza Soggetto/Subject: Roberto Faenza, Dahlia Heyman, da rom.Un giorno questo dolore ti sarà.. Sceneggiatura/Screenplay: Roberto Faenza, Dahlia Heyman Interpreti/Actors: Toby Regbo (James), Marcia Gay Harden (Marjorie), Peter Gallagher (Paul), Lucy Liu (Rowena), Stephen Lang (Barry Rogers), Deborah Ann Woll (Gillian), Ellen Burstyn (Nanette), Aubrey Plaza (Jeanine Breemer), Gilbert Owuor (John), Dree Hemingway (Rhonda), Olek Krupa (Henryk Maria), Siobhan Fallon (Mrs. Breemer), Brooke Schlosser Trama: Il Film è tratto dal romanzo " Un giorno questo dolore ti sarà utile" di Peter Cameron, edito da Farrar, Straus & Giroux, in USA e da Adelphi, in Italia nel 2007. Peter Cameron ha partecipato alla scrittura della sceneggiatura, realizzata insieme a Roberto Faenza e Dahlia Heyman. Cameron, scrittore americano tradotto in diversi paesi europei non, gode di una particolare popolarità in Italia; basti pensare che " Un giorno questo dolore ti sarà utile" è stato pubblicato in Italia ancor prima che in America. Il romanzo è stato accolto con entusiasmo da pubblico e critica. La storia è di una freschezza straordinaria. Narra di James, un giovane newyorkese, che al compimento dei diciotto anni si trova al crocevia della propria esistenza. Deve diventare adulto e trovare la propria identità di persona e quindi anche la propria identità sessuale. Il protagonista e gli altri personaggi, in particolare i bizzarri componenti della sua famiglia, sono delineati con tenerezza e con un umorismo alla Woody Allen, che rendono la narrazione leggera anche quando tratta temi seri, come il senso di instabilità che affligge adulti e adolescenti. James e la sua eccentrica sorella Gillian devono rapportarsi con le nevrosi dei genitori - la madre al a terzo matrimonio precedentemente fallito, il padre affermato professionista alle prese con la chirurgia estetica. Tutti sembrano preoccupati di una sola cosa: che James possa essere diverso dai suoi coetanei per i suoi interessi, il suo modo di pensare e di affrontare la vita. Solo la nonna materna ha con James un rapporto normale, fondato sull'accettazione e sul piacere di stare insieme cosi come si è. La difficoltà di James a collocarsi in un'area di "normalità" lo porta ad una sorta di estraniamento e anche commettere gravi errori nei rapporti con gli altri. Mette cosi a repentaglio l'amicizia con John, il brillante direttore della galleria d'arte della madre; ferendo la sua sensibilità a causa di uno scherzo che tocca l'identità omosessuale di John e contribuisce a far si che eventi abbastanza ordinari si trasformino in disastri dagli aspetti tragicomici ( la gita scolastica a Washington). Eppure, attraverso l'incontro con una sua psicoterapeuta non convenzionale e a seguito di un evento luttuoso, si apre per James una nuova prospettiva di vita che potrà salvarlo dall'isolamento, dalla depressione soprattutto dal pericolo di sprecare inutilmente la propria intelligenza e le proprie risorse interiori.

Nessun commento: